BAMBINI, BLOG, CONSIGLI, DOLCI, RICETTE
Leave a comment

Humus di ceci: una crema dai mille usi!

IMG_3239

Oggi sono un pochino di corsa e nel frigo pochi ingredienti. Quindi per pranzo ho farcito una piadina con verdure saltate e humus di ceci.

Poi ho pensato…io non ho mai scritto un articolo sulla bontà e versatilità dell’humus di ceci!

Ed eccomi qui!

Questa fantastica crema di legumi fa parte della alimentazione della mia famiglia da tempo e devo dire che è una preparazione molto semplice e, una volta cotti i ceci, molto veloce da mettere a tavola!

In più, può essere usata in tanti modi, ma il mio preferito rimane sempre spalmarla in una bella piadina o in un panino per pranzi veloci e d’asporto.

Quando abbiamo ospiti a me e alla mia bimba piace preparare delle palline di humus da fare rotolare nei semi di sesamo e presentare all’aperitivo o, nella versione dolce, con aggiunta di malto e crema di nocciole, rotolate nel cacao come dessert!

Aggiunto a verdure cotte e in piccoli pezzi, con l’humus si possono preparare delle deliziose polpettine da ripassare in forno o in padella.

I ceci sono un’ottima fonte proteica e ricchi di vitamine e sali minerali.

Una volta lasciati in ammollo (anche 24 ore), si getta l’acqua di ammollo e  si cuociono con un pezzetto di alga kombu per evitare fastidi intestinali soprattutto a chi non è abituato a mangiare legumi. I tempi di cottura possono essere ridotti usando la pentola a pressione.

Li mettiamo a cuocere ad esempio la sera, al rientro dalla nostra giornata, mentre ci facciamo una doccia e/o ceniamo o ancora mentre leggiamo un bel libro sul divano. Poi li lasciamo freddare e messi dentro un bel contenitore ermetico li riponiamo in frigo, pronti all’uso!

HUMUS DI CECI

250 gr di ceci precedentemente lessati (tenere da parte un po’ di liquido di cottura)

1 cucchiaio di tahin

1pz di sale marino integrale

Qualche goccia di succo di limone (fac)

Riporre gli ingredienti nel mixer e frullare, aggiungere poca acqua di cottura per rendere il composto più morbido (iniziare da un cucchiaio e verificare la consistenza che deve essere morbida ma compatta).

BON BON DI CECI E CACAO

250 gr ceci lessati

100 gr malto di riso (anche meno a seconda dei gusti)

50/60 gr cacao amaro

2 cucchiai crema di nocciole

1 pz sale marino integrale

Granella di nocciole

Acqua qb

Unire gli ingredienti nel mixer (tranne acqua e granella di nocciole) e frullare. Aggiungere acqua solo se necessario. Raggiungere una consistenza tale da potere formare bon bon che rimangano compatti. In caso l’impasto fosse troppo morbido, aumentare la dose di cacao amaro.

Una volta formate le palline, rotolarle nella granella di nocciole e servire.

CROCCHETTE DI CECI

100 gr ceci secchi

1 pezzetto alga kombu

1 cucchiaio di tahin

1 carota grande

1/4 di cavolfiore

Rosamarino in polvere

Sale marino integrale qb

Acqua qb

Mettere i ceci in ammollo in abbondante acqua per tutta la notte.

Gettare l’acqua di ammollo e quindi lessarli per il tempo necessario insieme all’alga precedentemente ammollata in acqua per qualche minuto.

Tagliare carote e cavolfiore in piccoli pezzi e cuocerli al vapore.

Frullare i ceci lessati insieme ad un cucchiaio di tahin e poca acqua di cottura se necessario.

Una volta intiepidite le verdure, unirle ai ceci frullati e aggiungere del rosmarino in polvere.

Se necessario anche un pizzico di sale.

Mescolare bene, dare la forma e infornare a 200 gradi per 15/20 minuti, rigirare a metà cottura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *