BLOG, RICETTE
Leave a comment

Lasagne Veg con besciamella di ceci

IMG_1898

Era tanto tempo che volevo rifarle, perché sono buone, gustose, leggere e piacciono a tutti, ma davvero tutti.

Nelle mie lasagne non uso bevande vegetali per fare la besciamella perché fatta in questo modo la trovo troppo pesante, però uso una crema di ceci che, insieme agli altri ingredienti, crea una armonia di sapori che è una vera delizia per il palato! Da provare!

In più questo piatto si può preparare in fasi differenti, risultando alla fine una elaborazione agile e veloce: una volta cotto il ragù dell’orto e preparata la besciamella il giorno prima, l’assemblaggio poi, il giorno successivo, risulta davvero veloce.

Dulcis in fundo, accostato a qualche verdura in aggiunta di contorno, si può ben considerare un piatto completo, dal momento che contiene carboidrati, proteine e verdure.

LASAGNA CON RAGÙ DELL’ORTO E BESCIAMELLA DI CECI

Ingredienti per teglia 30×18 cm
Fogli di pasta secca per lasagna in quantità desiderata ( io ho fatto 3 strati)
Per il ragù:
700gr di passata di pomodoro
Mezzo cavolfiore medio-piccolo
240 gr lenticchie lessate
Mezza cipolla
Due chiodi di garofano
Due foglie di alloro
Due bei pizzichi di sale
Acqua qb
2 cucchiai scarsi di olio evo

Soffriggere la cipolla nell’olio. Quando l’olio si è asciugato sfumare con un goccio di acqua e lasciare evaporare. Aggiungere il cavolfiore ridotto in piccoli pezzi e le lenticchie. Mescolare per un minuto circa, poi inserire la salsa. Quando prende il bollore aggiungere i chiodi di garofano, l’alloro e il sale. Allungare con un po’ di acqua. Cuocere a fuoco basso finché il sugo si asciuga e diventa più corposo e meno liquido (almeno 30 minuti).

Per la besciamella:
250 gr di ceci precedentemente cotti
2 cucchiai di salsa tahin (fatta con i semi di sesamo)
Acqua qb

Frullare ceci e tahin con acqua (se si usa una tahin bianca -poco salata- sarebbe utile riscaldare l’acqua sciogliendo dentro un po’ di sale). Aggiungere acqua poco alla volta finché il composto raggiunge la consistenza giusta: abbastanza compatto ma non liquido.

Stendere uno strato di besciamella, poi i fogli di pasta (io li ho lasciati secchi, senza sbollentarli prima), strato di ragù e via di nuovo con la besciamella.
Io ho fatto tre strati di pasta finendo con l’ultimo di ragù.
Infornare a 180 gradi per 45 minuti circa (o comunque seguire le istruzioni sulla confezione della pasta).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *