BAMBINI, BLOG, CONSIGLI, RICETTE
Leave a comment

Cucina veloce e salutare: Dahl di lenticchie.

IMG_2093

A grande richiesta un’altra ricetta semplice, che non faccia perdere troppo tempo ai fornelli ma che sia gustosa e salutare.
Anche se è bene ricordare che l’attenzione in cucina non è mai perdita di tempo!

Vi propongo il “dahl di lenticchie”: una antica ricetta indiana che consiste in una purea di lenticchie con aggiunta di aromi speziati.
In india viene utilizzata anche nel versione “zuppa”, mentre oggi ve la presento come secondo, da abbinare ad un piatto di riso integrale semplice, magari saltato con qualche verdura tagliata in piccoli pezzi.

In inverno la faccio senza spezie, dato che queste raffreddano parecchio l’organismo e nella stagione invernale c’è bisogno invece di calore. Ma in estate è perfetta anche con aggiunta di curry, zenzero o altre spezie a piacere.

Questa ricetta è particolarmente adatta anche ai bimbi più piccoli e a chi ha problemi di digestione lenta, perché vengono usate le lenticchie rosse decorticate, digeribilissime, tanto da essere previste nei piani di svezzamento proposti dai pediatri.

DAHL DI LENTICCHIE (per 4/5 persone)

1 tazza di lenticchie rosse decorticate
3 tazze di acqua (o brodo di verdure)
1 cipolla tagliata in piccoli pezzi
Olio evo
Sale
1 foglia di alloro
Spezie a piacere (fac)

Portare a bollore l’acqua, nel frattempo avrete scaldato un cucchiaio di olio evo in una padella e versata la cipolla. Dopo poco aggiungere un pizzico di sale e stufare con un goccio di acquapendente fino ad evaporazione.
Aggiungere le lenticchie e l’allora. Mescolare e aggiungere l’acqua bollente e abbassare il fuoco il più possibile. Seguire le istruzioni di cottura riportate sulla confezione, di solito il tempo non supera i 15 minuti. Salare (e aggiungere spezie se si desidera) verso la fine della cottura. A questo punto le lenticchie si saranno praticamente sciolte: si può lasciare questa consistenza o decidere di frullare il tutto per una maggiore cremosità.
Questa purea ha la particolarità di addensarsi raffreddandosi: volendo procedere con un impiattamento più originale (come quello della foto), si può inserire la purea in un coppapasta o forma grande per biscotti e lasciare ad intiepidire prima di togliere la forma e servire. L’effetto “wow!” è assicurato!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *