BLOG, CONSIGLI, RICETTE
Leave a comment

Ricominciare in Leggerezza

IMG_1945

Durante i periodi di festa spesso si tende ad esagerare con il cibo, si fa meno movimento, si sta maggiormente in casa e magari si tende a fare più tardi la sera.

Dopo un periodo così, il corpo può fare davvero fatica a ripartire ed ecco che le difese immunitarie si abbassano e arrivano i malanni, una grande sensazione di stanchezza e disturbi vari (gonfiori, pesantezza, mal di testa).

Come fare dunque per ricominciare con il piede giusto?

Diciamo che questo non è il periodo più adatto per depurare l’organismo -per farlo bisogna aspettare i cambi di stagione, momenti in cui il corpo è predisposto a rilasciare gli accumuli- ma possiamo aiutarci a mettere ordine per ripartire con leggerezza. Vediamo come.

MOVIMENTO
Innanzitutto cercate di ritagliarvi un po’ di tempo per svolgere alcune attività come camminare all’aria aperta (almeno 20/30 minuti al giorno) e fare degli esercizi di respirazione profonda. Lo yoga, ad esempio, è un’ottima pratica.

Queste attività aiutano il corpo ad aprirsi e a riattivare tutta una serie di funzionalità corporee. Muovere il corpo per un periodo di tempo sufficiente significa mantenere una buona funzionalità del metabolismo, con ricadute positive sul sistema immunitario, sul controllo del peso e su molti organi vitali.
L’attività fisica provoca anche un naturale innalzamento del livello glicemico, rende quindi naturalmente “pieni”.

FRIZIONI
Altra pratica importante per aiutare il corpo ad eliminare le scorie dovute agli eccessi, consiste nell’effettuare frizioni del corpo: frizionare il corpo con un panno di cotone bagnato con acqua calda e strizzato.
Se non si ha molto tempo, limitare le frizioni a viso, mani e piedi.

La pelle è l’organo più esteso del nostro corpo ed è collegato a gran parte delle funzionalità dell’organismo.
I benefici delle frizioni sono immediati e hanno notevoli ricadute sullo stato di salute in generale: qualità della pelle, eliminazione delle tossine, funzione respiratoria, scioglimento del grasso sottocutaneo, funzionalità dell’intestino crasso.

RIDURRE CERTI CIBI
Dopo grandi abbuffate può essere utile un breve periodo di riduzione di oli e cibi pesanti (come gli alimenti di origine animale). Una piccola quantità di olio a pasto è più che sufficiente.
Evitare prodotti raffinati come zucchero e farine bianche, cercare di ridurre al minimo, se non eliminare, i prodotti da forno.

ZUPPA DI MISO
La panacea di tutti i mali è lei, la zuppa di miso. Scioglie gli accumuli e gli eccessi, aiuta a disintossicarsi e riequilibrare la salute. Con l’aggiunta di qualche goccia di limone, aiuta il fegato a lavorare al meglio. Da consumare all’inizio di ogni pasto. (Qui trovate la ricetta della zuppa)

CEREALI INTEGRALI E VERDURE
Consumare cerali integrali in chicco. Il miglio, in particolare, ha note proprietà alcalinizzanti che aiutano a contrastare l’acidità creatasi con il consumo di carni, latticini e dolciumi.
Allo stesso scopo è utile consumare verdure, naturalmente ricche di sali minerali che eliminano l’acidità restituendo il corpo al suo stato alcalino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *