Month: dicembre 2016

img_1938

Bevande amiche della Salute

Parliamo spesso di cosa mangiare: verdure, legumi, chicchi… Ma cosa bere invece per dissetarsi e allo stesso tempo ottenere un beneficio per il nostro corpo? E in quale misura? Parlando di quantità di liquidi necessari, partiamo col fare una distinzione tra chi mangia regolarmente alimenti di origine animale e raffinati e chi invece si nutre prevalentemente di vegetali. Per quanto riguarda la prima categoria, i cosiddetti “onnivori”, bisogna considerare che mangiando quotidianamente e carne, latticini, uova, zucchero, alcol e farine bianche, nel corpo si creano un gran numero di tossine che vanno eliminate al più presto; ecco che in questo caso bere molti liquidi è davvero utile e necessario. Per chi invece segue una dieta sana ed equilibrata il consiglio è di seguire la propria sete, che solitamente non sarà molta, dal momento che cereali, verdure, zuppe, contengono un’alta percentuale di acqua e soddisfano in gran parte il nostro bisogno di liquidi. Andare oltre la reale sete significherebbe, in questo caso, sovraccaricare i reni con un lavoro extra e non necessario. Chiarita la questione del …

img_1883

Il Vegghettone macrobiotico!

E per non farci mancare proprio nulla, ecco oggi la mia ricetta del panettone veg macrobiotico! Provata, riprovata, messa a punto e da allora mai più abbandonata. Si tratta di una variante più facile e veloce rispetto alla classica che prevede due giorni per la lievitazione, ma altrettanto gustosa. Questa versione nasconde un cuore di cioccolato e fichi, perché non amo la frutta candita e le uvette, ma ci si può davvero sbizzarrire. I più arditi possono anche provare il panettone dal cuore fondente e morbido al cioccolato, che quando tagli la fetta cola il rivolo di goduria pura! Nel mio panettone, come al solito, non ci sono zucchero, nè derivati animali. Rimane quindi un dolce leggero che non disturba la nostra salute. 250 gr farina 0 160 gr farina integrale di farro 10 gr amido di mais 150 ml latte di riso 15 gr lievito di birra fresco 80 gr sciroppo di acero 50 gr olio di girasole deodorato o mais 100 gr cioccolato fondente cacao 100% 70 gr fichi secchi Succo di mela …

bambino con il reffreddore

Se il bambino è raffreddato: rimedi macrobiotici

Naso chiuso, tosse, difficoltà respiratorie, sono sintomi molto fastidiosi anche per noi adulti. E quando ad essere raffreddati sono i nostri piccoli? Può diventare un calvario, anche notturno. Ma anche in questo caso la macrobiotica ci viene in aiuto, usando l’alimentazione come terapia naturale in caso di raffreddamento e, dato che a tavola ci sediamo tutti giorni, vale la pena iniziare proprio da qui. Innanzitutto per me rimane sempre valido il motto “prevenire è meglio che curare”, quindi quando inizia la stagione dei raffreddori e delle influenze, quando a scuola i bimbi iniziano ad ammalarsi uno via l’altro, ecco che scatta il “piano prevenzione”. Partiamo quindi con alcuni suggerimenti validi sia a scopo preventivo, che attuabili anche in presenza del sintomo. Come gran parte dei rimedi naturali, anche la terapia macrobiotica non cura semplicemente il sintomo, ma risale direttamente alla causa. Ecco perché in caso di irritazione delle mucose o per sostenere adeguatamente il sistema immunitario, è necessario avere un intestino efficiente e in forma. Quindi risulta molto utile equipaggiarlo di fermenti di ottima qualità, …

img_1903

Menù per le Feste, in salute!

Il clima è già vestito a festa, c’è fermento: chi pensa ai regali, chi ai viaggi, chi all’abito più adatto e chi alla tavola e ai menù. Ma la fine dell’anno è anche occasione per fare compendi, bilanci e riflessioni. Io appartengo più a questa categoria e difatti tutto questo sprint chiassoso mi disturba un po’. In particolare, delle tavole addobbate a festa (ma anche dei pacchi sotto l’albero), non mi piace la sovrabbondanza che porta con sè lo spreco, non mi piace l’alzarsi dalla sedia con lo stomaco gonfio e teso e sentirsi “pesante” in generale. Anche quest’anno però, tocca fare contenti un po’ tutti. Per le feste ho quindi pensato ad un menù speciale, stuzzicante ma sano, leggero e meno ingombrante delle solite abbuffate. E soprattutto con un occhio di riguardo e alle giuste quantità. Per chi fosse interessato ad un menù senza glutine, clicchi qui. MENÙ DELLE FESTE (ingredienti per 4/5 persone) APERITIVO BANCHA E ZENZERO 1 tazza di tè bancha (volendo si può sostituire con il tè kukicha per una versione …