BAMBINI, BLOG, DOLCI, IN EVIDENZA, RICETTE
Leave a comment

Budino Cacao e Nocciola

19

E quando arriva la voglia di qualcosa di buono ma il forno proprio non c’è (o come me ti rifiuti di accenderlo perché fa troppo caldo!), ecco che è il momento del budino!

Devo ammettere che i dolci al cucchiaio non mi sono mai piaciuti: troppo zuccherosi, consistenza che mai mi dava soddisfazione e via dicendo. Quando partecipai alla lezione sui dolci al cucchiaio della scuola macrobiotica, ero scettica e giá preparata a fare piccoli assaggi ma senza quella piacevolissima goduria che mi danno i dolci fatti secondo i crismi naturali.

Diciamo che è stata una esperienza extrasensoriale! E imparare a giocare tra addensante (amido o kuzu) e gelificante (agar agar) per ottenere la giusta consistenza mi ha fatto apprezzare questo buonissimo dolce che ora preparo spesso.

Ovviamente la versione macrobiotica del budino lo rende un dessert leggero, profumato, pieno di gusto e se si usa il kuzu come addensante (a posto dell’amido) diventa anche un dessert “terapeutico”. Il kuzu, polvere vegetale dalle note proprietà curative del tratto gastrointestinale, viene spesso usato nei rimedi della terapia alimentare.

Se volete provare basta sostituire la quantità di amido in ricetta con una leggermente minore di kuzu, dal momento che quest’ultimo ha un potere maggiormente addensante.

BUDINO CACAO E NOCCIOLA

1 L latte di riso
200 ml malto di riso (anche meno se lo si desidera meno dolce)
1 pz sale
1 cucchiaio di crema di nocciole
3 cucchiaini di agar agar
3 cucchiai di cacao amaro in polvere
3 cucchiai di amido di mais

Per il liquido di copertura:
4 cucchiai di sciroppo di acero
1 cucchiaio di acqua

Sciogliere l’amido in poco di latte freddo.

Mescolare in una ciotola malto, cacao e crema di nocciole.

Sciogliere l’agar agar nel latte freddo, riporlo in un pentolino e portarlo a bollore. Aggiungere il sale.

Aggiungere quindi il composto di malto, cacao e crema, mescolando. Sobbollire per circa 10 minuti, poi versare il latte con l’amido e continuare a mescolare finché il liquido si addensa.
Versare nelle ciotoline, si solidificherà raffreddandosi.

Diluire lo sciroppo d’acero con l’acqua e versare su ogni ciotolina ormai raffreddata.

Conservare in frigorifero fino a quando il budino verrà servito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *