BLOG, CONSIGLI, IN EVIDENZA
Leave a comment

Un Soggiorno…Terapeutico!

salitaok

Oggi vorrei mostrarvi come con poco si possano ottenere risultati gratificanti.

Per fare questo devo raccontarvi una breve storia, di una persona me molto cara: mia mamma, meglio conosciuta come la Signora Emilia.

Ho avuto la fortuna di avere mia mamma per una decina di giorni ospite in casa mia durante un soggiorno in montagna.

In questo periodo non abbiamo fatto nulla di particolare: la solita mia cucina, dal primo al dolce, ebbene sì, anche a colazione. Una passeggiata giornaliera di 20 minuti circa con le bambine che trottavano felici e non la smettevano un secondo di parlare e tanto tanto tempo all’aria aperta.

Colazione: tisana con torta e frutta
Pranzo: primo con cereali integrali, verdure e legumi
Cena: piatto unico di verdure e cerali integrali e spesso un dolcetto

Più o meno il menù è stato questo durante la settimana, perché poi il weekend si saliva su nei rifugi a mangiare qualcosa di speciale (per me sempre senza carne, formaggi e uova).

Al momento della partenza la Signora Emilia, la mamma, mi confessa una cosa: “sono arrivata che mi sentivo appesantita, gonfia e rigida e di notte faticavo a dormire, ora mi sento molto meglio…e ho la pancia piatta!”.

È bastato poco tempo per fare le scale (una rampa sulla roccia davvero ripida!) senza avere l’affanno, per sentirsi più agili e scattanti, sgonfi e pieni di energie.

Ciò che consiglio è di cogliere l’occasione delle vacanze estive anche solo per fare quel poco che comunque porta con sè grandi cambiamenti. Infatti proprio ora inizia il periodo in cui il corpo comincia a rilasciare alcuni accumuli: quindi perdere peso in eccesso, nonché ripulirsi, diventa molto più facile e veloce, esattamente a partire da questo momento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *